segreteria@ensemblepalestrina.it

Il tenore Frate Alessandro si esibirà a Grosseto

fra_alessandro

Il tenore Frate Alessandro, cantante di musica sacra, si esibirà a Grosseto prossimamente in un concerto accompagnato da coro.

Il frate, chiamato anche “La Voce di Assisi”, in quanto appartenente all’Ordine Francescano dei Frati Minori di Assisi, ha ottenuto contratti con le più importanti etichette discografiche internazionali e si esibisce ormai da tempo nelle sale da concerto più importanti d’Europa portando la propria voce di tenore come esempio di bel canto italiano per le musiche religiose.

Alessandro Brusteghi, questo il suo nome secolare, ha avviato giovanissimo all’età di 9 anni la propria passione della musica con l’intento di diventare un percussionista; a 14 anni iniziò studi di pianoforte e di organo senza mai impegnarsi nel canto. A 21 anni entrò nell’Ordine Francescano dei Frati Minori ed iniziò a cantare nella Basilica di Santa Maria degli Angeli di Assisi.

Con gli studi musicali è riuscito ad affinare la propria meravigliosa voce tenorile proprio in occasione degli esami di canto corale previsti per l’accesso all’Ordine Francescano.  Alcune delle sue registrazioni sono state presentate da Mike Hedges (produttore delle band U2, Dido, The Cure, Manic Street Preachers) il quale, dopo averlo ascoltato cantare, gli offrì di eseguire registrazioni musicali ai famosi Abbey Road Studios di Londra.

Per poter effettuare tali registrazioni, il frate dovette viaggiare a Londra con l’aereo, prima volta di un viaggio con tale mezzo di trasporto; il frate ha inoltre sempre rifiutato ogni compenso monetario per le proprie registrazioni attenendosi al voto di povertà dell’Ordine Francescano dei Frati Minori.

I proventi dei concerti che Frate Alessandro ormai tiene frequentemente vanno all’Ordine dei Frati Minori attraverso un ente di beneficenza per attività assistenziali che l’Ordine Francescano ha in tutto il mondo; inoltre Frate Alessandro non può viaggiare lontano dal Sacro Convento di Assisi per l’attività di promozione dei propri album discografici, per cui non è facile assistere ai suoi concerti.

 

Esibizione dell’Ensemble alla XI° Rassegna delle Corali Parrocchiali a Grosseto

Foto0082

 

Nell’ambito della XI° Rassegna delle Corali Parrocchiali che si svolgerà alla Cattedrale di San Lorenzo a Grosseto domenica 10 novembre 2013 alle ore 15:30, l’Ensemble è stato invitato per una breve esibizione alla quale ben volentieri il Maestro del coro, Massimo Merone, intende partecipare.

L’Ensemble si esibirà con due brani di musica sacra del recente repertorio.

Corre l’occasione per ringraziare dell’invito gli organizzatori della Rassegna che per molti cori parrocchiali rappresenta una opportunità di esibizione pubblica e, per corali già strutturate ed organizzate, far ascoltare al pubblico della Rassegna la musica corale polifonica sacra.

Chi è interessato a cantare con noi oppure vuole solo provare a cantare in una corale polifonica può contattare il Maestro del coro, Massimo Merone, facendo click qui ; non è necessario conoscere la musica, è importante solo avere una voce intonata e… tanta passione.

Un ringraziamento particolare va a Mons. Rodolfo Cetoloni Vescovo di Grosseto, al Capitolo della Cattedrale di Grosseto, al Parroco della Parrocchia di San Lorenzo nella Cattedrale di Grosseto, Don Piero Caretti e a quanti hanno organizzato questa Rassegna corale.

La Cattedrale di Grosseto

La Diocesi di Grosseto

 

 

L’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto chiude la stagione estiva 2013 al Cassero Senese di Grosseto

cassero

Ultimo concerto del periodo estivo dell’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto al Cassero Senese di Grosseto, domenica 25 agosto alle ore 21.00 in un programma tutto incentrato su capolavori del Genio di Salisburgo (in caso di maltempo il concerto si terrà presso la Cattedrale di San Lorenzo). Con la direzione del direttore italo-argentino Sebastiano De Filippi, l’Orchestra avrà una solista di eccezione, la flautista Silvia D’Addona che si cimenterà nel Concerto in Re maggiore di W. A. Mozart. Completeranno la serata due Sinfonie, la n. 16 e la celeberrima n. 29 in La maggiore. Biglietti in prevendita presso il Rolling Store Music in piazzetta San Michele a Grosseto ed in vendita dalle ore 20 direttamente presso la biglietteria del Cassero.

Silvia D’Addona si è diplomata in Flauto Traverso  nel 1991 presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze e  ha conseguito nel 1993 il diploma di Alto Perfezionamento Internazionale presso la Musikhochschüle di Lugano. Matura costantemente esperienze formative con numerosi musicisti: Angelo Persichilli, Auréle Nicolet, Janos Mezsaros, Konstantin Bogino, Piernarciso Masi, Paolo Zampini, Fabio Fabbrizzi, Michele Marasco, Glauco Cambursano, Salvatore Lombardi, Nicola Mazzanti. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti in concorsi Nazionali ed Internazionali per flauto solista, per ensemble cameristici e orchestrali. Attualmente è Primo Flauto dell’Orchestra Città di Grosseto, collaborando inoltre con Orchestra del Festival Puccini, Orchestra OperaFestival (Primo Flauto, Ottavino), Orchestra del Teatro Regio di Parma (Ottavino), Orchestra Sinfonica di Roma (Primo Flauto) e ORT Orchestra della Toscana (Ottavino, 2° Flauto). Sempre come Primo Flauto ha partecipato ai corsi di Direzione d’Orchestra tenuti dai Maestri Piero Bellugi, Carlo Maria Giulini e Daniele Gatti. Ha inciso per Nuova Era musiche di Fabio Vacchi e Marino Baratello in prima esecuzione, per GST musiche di W. A. Mozart , per il Festival Spaziomusica 2001, musiche dedicate a Verdi e Bellini e per il mensile Amadeus (Settembre 2008), musiche di Ravel e Debussy. Dal 1995 è nell’organico dell’Ensemble Nuovo Contrappunto con cui suona nelle maggiori istituzioni musicali (Unione Musicale di Torino, Fondazione Cantelli di Milano, Accademia Filarmonica Romana, Amici della Musica di Ancona e Perugia, Scuola Normale di Pisa, Centro Busoni Empoli, ecc.), eseguendo inoltre concerti dedicati a Luciano Berio, Aldo Clementi, Francesco Pennisi, Alessandro Solbiati, Marco Stroppa e Fabio Vacchi alla presenza degli stessi compositori. Dal 1989 abbina l’attività concertistica a quella di insegnante di Flauto Traverso e in questa veste ha collaborato con le scuole di musica di Signa, Scandicci, Tavarnelle Val di Pesa, Poggio a Caiano, Collesalvetti, Massa, Scuola di Musica di Fiesole, Scuola “Scarlatti” di Montale, Liceo Classico Forteguerri di Pistoia e C.F.M. di Pistoia.

Il nuovo Vescovo di Grosseto prenderà possesso della Diocesi il giorno di San Lorenzo Martire

sanlorenzo

Il nuovo Vescovo di Grosseto Mons. Rodolfo Cetoloni, proveniente dall’Ordine Francescano, prenderà possesso della Diocesi Grossetana il giorno di San Lorenzo Martire che si compone nei Festeggiamenti Laurenziani che culminano con l’ormai celebre processione del Santo Patrono per le vie di Grosseto nella sera del 9 agosto 2013.

  • Il 9 agosto 2013 alle ore 21.00 partendo dalla Cattedrale di Grosseto, si svolgerà la storica processione del Santo che attraverserà le vie della città per ritornare alla stessa Cattedrale; presteranno servizio la Filarmonica Città di Grosseto ed un corteo di butteri della Maremma che accompagna la statua del Santo;
  • Il 10 agosto 2013 alle ore 09.30 a Roselle è prevista la cerimonia di accoglienza del nuovo Vescovo Mons. Cetoloni da parte delle Autorità Ecclesiastiche della Diocesi;
  • Lo stesso giorno 10 agosto 2013 alle ore 10.00 partendo da Porta Corsica di Grosseto Mons. Rodolfo Cetoloni si incamminerà a piedi verso la Cattedrale di San Lorenzo Martire di Grosseto, dove verrà salutato dalle Autorità cittadine e terrà un discorso alla popolazione;
  • Lo stesso giorno 10 agosto 2013 alle ore 11.00 Mons. Vescovo celebrerà una Liturgia nel corso della quale la Città di Grosseto, rappresentata dal Sindaco Emilio Bonifazi, offrirà al Capitolo della Cattedrale un cero votivo;
  • Lo stesso giorno 10 agosto 2013 alle ore 21.15 i Festeggiamenti Laurenziani culmineranno con la consegna del Grifone d’Oro 2013 in Piazza Dante a Grosseto; il Premio, istituito dalla Associazione Pro Loco Città di Grosseto verrà conferito al Presidente della Camera di Commercio Gianni Lamioni. La serata sarà allietata dall’esibizione dell’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto con Aldo Milani (sax tenore, sax soprano e flauto), Giacomo Dal Pra (pianoforte), Emanuele Pellegrini (batteria), Raffaele Toninelli (contrabbasso), Duccio Bertini, arrangiatore e direttore.  Questo il programma della serata: The days of wyne and roses, Night and day, Chega de saudade, My one and only love, See you later, Rosa di pelle, Summertime, A child is born, Round midnight, My funny valentine, Footprints, Blue in green;
  • Sempre nell’ambito dei Festeggiamenti Laurenziani, il Cassero senese farà da cornice alla mostra fotografica “La città murata”, “Fuori dalla città” e “Il territorio”: sessanta pannelli che ritraggono Grosseto e la Maremma con immagini suggestive custodite nell’archivio storico dell’ufficio Turismo. La mostra, allestita dall’amministrazione comunale, sarà aperta fino alla fine del mese, tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19.30;
  • Da venerdì 9 e fino al 19 agosto 2013 la Chiesa dei Bigi ospiterà una mostra d’arte sacra moderna organizzata proprio in occasione delle festività laurenziane dall’associazione Primavera Maremmana.

 

MUSICAalMuseo al Museo di Storia Naturale della Maremma

SAMSUNG

Dopo la bella esibizione della sezione archi dell’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto, Antonio Di Cristofano – pianoforte, Massimo Merone – Direttore, non si può dimenticare il bel cartellone musicale “MUSICAalMuseo” organizzato dalla Fondazione Grosseto Cultura e con la collaborazione del Comune di Grosseto e la Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano che gestiscono la degustazione di un calice di vino prima dell’esibizione dei vari gruppi musicali.

 


Ricordiamo il calendario della parte musicale dell’evento:

  • Venerdì 19 luglio 2013 alle ore 21.15

Museo di Storia Naturale della Maremma a Strada Corsini, 5 Grosseto

On the way to wonderland

MAURIZIO DI FULVIO TRIO

Maurizio Di Fulvio chitarra; Ivano Sabatini contrabbasso; Walter Caratelli percussioni.

Musiche di bossa nova e latin.

  • Venerdì 26 luglio 2013 ore 21.15

Museo di Storia Naturale della Maremma a Strada Corsini, 5 Grosseto

A cura della Fondazione Grosseto Cultura

TRIO  AKEDON

Omaggio alla danza dal Barocco al Tango argentino

Enrico Maria Bassan clarinetto, sax soprano e contralto; Patrizia Pedron contrabbasso; Valter Favero pianoforte.

 

Il Museo di Storia Naturale della Maremma è qui:

 


Visualizzazione ingrandita della mappa
 

Concerto estivo dell’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto

'grosseto_cassero_senese.jpg'

Concerto estivo per l’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto presso il Museo di Storia Naturale in Piazza della Palma a Grosseto, venerdì 12 luglio 2013 alle ore 21:15.

Gli archi dell’Orchestra eseguiranno il seguente programma:

  • Ludwig van Beethoven Concerto per pianoforte ed orchestra n. 3 in Do min. Op. 37 Allegro con brio, Largo, Rondò (allegro)
  • Pyotr Ilyich Tchaikovsky Andante cantabile Op. 11
  • Edvard Grieg Holberg suite Op. 40 Praelude, Sarabande, Gavotte, Musette, Air, Rigaudon

Antonio di Cristofano Pianoforte

Massimo Merone Direttore

 

 

A Grosseto il X° Festival Chitarristico Palmiero Giannetti

classical-guitar

Si svolgerà a Grosseto il X° Festival Internazionale Chitarristico “Palmiero Giannetti” organizzato dall’associazione Liveart sotto la direzione artistica del M° Fabio Montomoli.

Questo il programma:

  • Venerdì 15 marzo 2013 ore 21:15 alla sala riunioni dell’Archivio di Stato di Grosseto si esibirà il duo chitarristico DuoTango, formato da Omar Cyrulnik (Argentina) e Giorgio Albiani (Italia);
  • Sabato 13 aprile 2013 (Luogo e ora da stabilire) sarà la volta del duo Sonnica Yepes – cantante (Spagna) e Thomas Hanz – chitarra (Germania);
  • Giovedì 18 aprile 2013 (Luogo e ora da stabilire) si esibisce il chitarrista Sasa Dejanovic (Croazia);
  • Sabato 20 aprile 2013 ore 21:15 alla Chiesa di San Pietro al Corso a Grosseto si esibirà il duo chitarristico Fratelli Cuenca (Spagna).

 

Concerto di pianoforte degli allievi della Master Class di pianoforte dell’Accademia G.B. Viotti a Grosseto

piano

Gli allievi della Master Class di pianoforte diretta dal M° Roberto Piano dell’Accademia Musicale G.B. Viotti di Grosseto terranno un concerto domenica 10 marzo 2013 alle ore 21:00 alla Chiesa di S.G.B. Cottolengo di Grosseto.

Il sito dell’Accademia Musicale G.B. Viotti di Grosseto

La chiesa di S.G.B. Cottolengo di Grosseto si trova qui:

 


Visualizzazione ingrandita della mappa

 

 

L’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto nel Concerto di Pasqua alla Cattedrale di Grosseto

 

L'Orchestra Sinfonica Città di Grosseto
L’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto

Domenica 24 marzo 2013 alle ore 21:15 a Grosseto, nella Cattedrale di San Lorenzo, l’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto eseguirà il Concerto di Pasqua in beneficenza della Venerabile Arciconfraternita di Misericordia di Grosseto. Questo il programma ufficiale:

  • Max BruchConcerto n. 1 in sol minore op. 26 per violino ed orchestra
  • Franz SchubertSinfonia n. 2 in sib maggiore D 125

Giancarlo DE LORENZO Direttore

Seyoung LEE Violino

 

Il sito dell’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto

La Cattedrale di San Lorenzo a Grosseto si trova qui:

 


Visualizzazione ingrandita della mappa

Il pianista cinese Chen Guang vince il Concorso Pianistico Internazionale Alexandr Scriabin a Grosseto

Premio_scriabin

In un Teatro degli Industri di Grosseto pieno in ogni ordine di posti il diciottene pianista cinese Chen Guang ha vinto il Premio Internazionale Pianistico Alexandr Scriabin 2013, premio a cadenza annuale per giovani pianisti fino a 36 anni. Il giovane cinese ha interpretato il concerto in sol maggiore op. 58 di Ludwig van Beethoven accompagnato dall’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto diretta dall’islandese Gudni Emilsson.

Questo il piazzamento degli altri finalisti:

  • Secondo Premio ex aequo a Michelle Candotti e Vasyl Kotys
  • Premio per la migliore esecuzione di Scriabin a Vasyl Kotys
  • Premio del pubblico a Michelle Candotti

Il ventottenne pianista ucraino Vasyk Kotys ha interpretato il concerto in re min. K466 di Wolfgang Amadeus Mozart;

La sedicenne pianista italiana Michelle Candotti ha interpretato il concerto in mi min. op. 11 di Fryederyk Chopin.

I tre pianisti hanno eseguito magistralmente i pezzi di repertorio. Un grazie sentito va all’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto e agli organizzatori e sponsor dell’evento, alla Giuria Internazionale del Premio e, ovviamente, al grande pubblico accorso all’evento.

Per le foto e per maggiori informazioni sui finalisti, consultate La pagina Facebook del Premio Scriabin