Concerto di Pasqua 2017

https://www.ensemblepalestrina.it/wordpress/wp-content/uploads/presentazione2-300x200.jpg
#textblock_980279 > p {
color: #9dc9ef !important;
}

Su invito dell’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto e in occasione del Concerto di Pasqua per l’anno 2017, Ensemble Polifonico Palestrina ed il suo Direttore M° Massimo Merone, sono stati invitati ad esibirsi nella Cattedrale di San Lorenzo a Grosseto.

Orchestra Sinfonica Città di Grosseto

Ensemble Polifonico Palestrina

in Concerto di Pasqua 2017

Programma del concerto:

Sergej Vasil’evič Rachmaninov Vocalise op.34  n.14Gabriel Faurè Cantique de Jean Racine op. 11Gabriel Faurè Requiem op. 48

Giancarlo DE LORENZO Direttore

Massimo MERONE Direttore dell’Ensemble Polifonico Palestrina

Andrea SCORSOLINI Basso

Valentina GAROFOLI Soprano

Cattedrale di San Lorenzo a Grosseto, 9 aprile 2017 ore 21.15

Nel corso del concerto è prevista una raccolta fondi a favore dell’ADMO di Grosseto

 

 

Per coloro che vengono da fuori Grosseto, si unisce una mappa con i ristoranti più vicini alla Cattedrale di San Lorenzo:

https://www.ensemblepalestrina.it/wordpress/wp-content/uploads/titololaterale-250x100.gif

L’Ensemble Palestrina ricorda il M° Card. Domenico Bartolucci recentemente scomparso

Card. Domenico Bartolucci

Oratorio La Passione, Le Sette Parole di Cristo
VI Corale – Rex Judeorum

Corale Cantica Nova (Radda in Chianti, Loro Ciuffenna, Istituto Diocesano di Musica Sacra di Fiesole, Fiesole)
Corale San Genesio (San Miniato)
Coro Agostino Agazzari (Siena)
Orchestra Città di Grosseto

Direttore: Michele Manganelli

Duomo di Siena, Venerdì 13 Maggio 2011

 

All’età di 96 anni è morto il Cardinale Maestro Domenico Bartolucci, eminente figura di compositore, direttore d’orchestra e di coro e musicista di fama internazionale con un vasto repertorio di musica sacra. Lascia un corpus di 40 volumi, 6 libri di mottetti, 6 di Messe, laudi, inni, cantici, inni ed oratori che sono custoditi e diffusi dalla Fondazione dedicata a lui e creata in occasione del suo 85mo compleanno.

Uomo dalla spiccata personalità, interveniva personalmente nelle esibizioni orchestrali e corali delle sue opere musicali ed andava fiero delle sue origini toscane che gli conferivano un carattere non certo remissivo ma votato alla composizione musicale sacra di cui era un eminente rappresentante a livello mondiale.

Nato a Borgo San Lorenzo (FI) nel 1917 venne ordinato sacerdote nel 1936; per la sua grande capacità musicale divenne direttore della Cappella del Duomo di Firenze, carica che ricoprì fino all’anno 1942. Nel 1943 si recò a Roma e l’allora Pontefice Pio XII lo nomina Direttore della Cappella Sistina alla morte di Don Lorenzo Perosi con “incarico perpetuo“; ricevette inoltre la carica di Accademico di Santa Cecilia e diresse molte volte l’Orchestra di Santa Cecilia oltre ad altre orchestre nazionali, come quella della Rai Radiotelevisione Italiana. Eguale fama la ebbe all’estero ed è universalmente riconosciuto come uno dei più grandi esecutori al mondo delle opere di Giovanni Pierluigi da Palestrina. Il Cardinale Bartolucci è stato inoltre un valente organista ed ha composto molti pezzi musicali per organo.

Egli è stato più volte a Grosseto, avendo amicizia con i musicisti esecutori di musica sacra della città; molte sue opere sono state eseguite dall’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto.

La morte del Maestro Bartolucci è una grande perdita per la musica corale e strumentale sacra; l’Ensemble si unisce nel cordoglio con la famiglia e con il mondo musicale sacro ricordandone la figura schietta e musicalmente elevata.

 

MUSICAalMuseo al Museo di Storia Naturale della Maremma

SAMSUNG

Dopo la bella esibizione della sezione archi dell’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto, Antonio Di Cristofano – pianoforte, Massimo Merone – Direttore, non si può dimenticare il bel cartellone musicale “MUSICAalMuseo” organizzato dalla Fondazione Grosseto Cultura e con la collaborazione del Comune di Grosseto e la Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano che gestiscono la degustazione di un calice di vino prima dell’esibizione dei vari gruppi musicali.

 


Ricordiamo il calendario della parte musicale dell’evento:

  • Venerdì 19 luglio 2013 alle ore 21.15

Museo di Storia Naturale della Maremma a Strada Corsini, 5 Grosseto

On the way to wonderland

MAURIZIO DI FULVIO TRIO

Maurizio Di Fulvio chitarra; Ivano Sabatini contrabbasso; Walter Caratelli percussioni.

Musiche di bossa nova e latin.

  • Venerdì 26 luglio 2013 ore 21.15

Museo di Storia Naturale della Maremma a Strada Corsini, 5 Grosseto

A cura della Fondazione Grosseto Cultura

TRIO  AKEDON

Omaggio alla danza dal Barocco al Tango argentino

Enrico Maria Bassan clarinetto, sax soprano e contralto; Patrizia Pedron contrabbasso; Valter Favero pianoforte.

 

Il Museo di Storia Naturale della Maremma è qui:

 


Visualizzazione ingrandita della mappa
 

I concerti per gli alluvionati di Albinia che si sono tenuti al Teatro Moderno di Grosseto

'grosseto_cassero_senese.jpg'

Avevamo anticipato della serie di concerti che si dovevano tenere al Teatro Moderno di Grosseto il 25 dicembre 2013; ebbene questa serie di concerti ha avuto un lusinghiero successo da parte del pubblico grossetano che ha affollato il bel teatro comunale con la partecipazione delle Autorità tra le quali il Sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi, il Sindaco di Orbetello Monica Paffetti, il Presidente della Fondazione Grosseto Cultura Loriano Valentini.

La Fondazione Grosseto Cultura è riuscita a raccogliere a favore di Albinia, così duramente colpita dall’alluvione dello scorso novembre 2012, la somma di 5.000 euro che verranno devolute per azioni culturali della cittadina.

Una bella serata che ha permesso i grossetani di conoscere tante belle realtà musicali che si sono affermate grazie sopratutto all’Istituto Musicale Comunale “Palmiero Giannetti” di Grosseto; questi sono i brani musicali eseguiti:

 

Orchestra Giovanile della Fondazione Grosseto Cultura con la partecipazione del Coro dell’Istituto Musicale Comunale “Palmiero Giannetti” di Grosseto

Laura BianchiDirettore

Massimo MeroneDirettore del Coro

  • Johann Sebastian Bach Bourrée
  • Isaac Albéniz Asturias
  • R. Cavalieri L’orologio a cucù
  • Nicola Piovani La vita è bella
  • Ennio Morricone On Earth as it is in Heaven (da The Mission)

 

GuitarEnsemble

Paolo BernardiniDirettore

  • Giovanni Giacomo Gastoldi Amor vittorioso
  • Hans Newsidler Wascha mesa
  • Anonimo Capriccio flamenco
  • Manuel María Ponce La pajarera
  • Zequinha de Abreu Tico tico

 

Ensemble New Brass Band

Trombe Michele Makarovic – Enrica Petricci

Flicorni soprano Emanuele Barbetti – Romano Alpini

Tromboni Riccardo Tonello – Davide Salvestroni

Sassofono Sergio Betocchi

Basso tuba Carlo Betocchi

  • Spencer Williams Basin street blues
  • Gioacchino Rossini Largo al factotum
  • Ennio Morricone Moment for Morricone

 

Orchestra Sinfonica Città di Grosseto

Massimo MeroneDirettore

Ludwig van BeethovenSinfonia n. 7 in la maggiore Op. 92

  • Poco sostenuto. Vivace
  • Allegretto
  • Presto. Assai meno presto
  • Allegretto con brio

Evento organizzato dalla Fondazione Grosseto Cultura e dall’Istituto Musicale Comunale “Palmiero Giannetti” di Grosseto.

 

Concerto pianistico alla Chiesa di San Francesco a Grosseto

A completamento dei Concerti dell’Autunno Rotariano 2012 in memoria del Prof. Gianni Marini, si svolgerà, il 26 ottobre 2012 alle ore 19:00 e presso la Chiesa di San Francesco a Grosseto, un concerto per pianoforte del Maestro Kim Taegil, vincitore del Premio Internazionale Scriabin 2012.

Questo il programma della serata:

  • W.A. Mozart – Rondò N. 1 in Re maggiore K 485
  • F. Chopin – Sonata N. 3 in Si bemolle minore Op. 58
  • A. Scriabin – Sonata N. 5 in Fa maggiore Op. 53
  • F. Liszt – Venezia e Napoli Tarantella

Ingresso libero

 

Concerto per chitarra classica alla Chiesa di San Pietro al Corso

Nel quadro dei concerti dell’Autunno Rotariano in memoria del Prof. Gianni Marini, venerdì 12 ottobre 2012 alle ore 19:00 alla Chiesa di San Pietro al Corso a Grosseto si terrà un concerto per chitarra classica del Maestro Alessandro Benedettelli.

Questo il programma:

  • J.K.Mertz – Elegie
  • A. José – Sonata
  • F. Sor – Gran solo
  • E. Granados – Danza Española n. 5 (Trascrizione M. Llobet);
  • M. Llobet – Variazioni su un tema di Sor

Ingresso libero

Festival Nazionale di Musica Sacra e liturgica “Jubilando” a Andora

Dal 5 al 7 ottobre 2012, Andora ospita “JUBILANDO”, festival nazionale di musica sacra e liturgica,nella chiesa del Cuore Immacolato di Maria, co-organizzato dal Comune di Andora, assessorati Turismo e Cultura e dall’Associazione Culturale AMUSANDO. Il Festival nazionale di Andora ha una particolarità rispetto ad altre rassegne italiane: coinvolgere tutte le realtà corali e le comunità che ruotano intorno al cuore pulsante della Parrocchia, anche non professioniste, ma radicate nel tessuto sociale di origine, dove svolgono la propria attività di animazione liturgica e che difficilmente avrebbero la possibilità di interagire con altre realtà simili fuori dalla propria Regione.
“La Musica sacra è una straordinaria modalità di mettersi in contatto con Dio, una preghiera che accompagna i passaggi fondamentali delle liturgie cristiane. Un festival come Jubilando vuole celebrare questo ed esaltare la capacità che la musica sacra e quella liturgica hanno di unire le persone di una comunità in un’attività che è sia religiosa che culturale – dice il sindaco Franco Floris – La Rassegna è dedicata proprio a quei cori, nati nelle parrocchie, che riuniscono voci di qualità ed assolvono questa duplice funzione: “Jubilando” è un riconoscimento alla tradizione liturgica, ma anche all’importanza sociale, culturale e religiosa di queste realtà che, seppur non professionali, raggiungono ottimi livelli di esecuzione. Attraverso il contatto ed il giudizio della giuria di professionisti, i cori possono calibrare ancora di più la loro qualità”.
Ai cori viene chiesto di presentare brani facenti le parti della Messa (Kyrie, Gloria, Alleluja, Sanctus Benedictus, Agnus Dei, brani per Ingresso/Fine, Offertorio e Comunione), con “incursioni” nella musica profana permesse solo nel concerto finale del sabato sera nel corso del quale avviene la premiazione.
All’edizione 2012 parteciperanno 8 cori polifonici: Complesso Musicale Di S. Stefano D’aveto (Ge), Corale Edi Toni (S. Vito Di Narni, Tr), Corale Polifonica Cellese, Coro Arkansé (Genova), Coro Capo Mele Corale Alassina, Coro Jubilus (Genova), Coro Parrocchiale S. Nicola Da Bari (Diano Castello, Im), Schola Cantorum Mons. G.B. Trofello (Camogli, Ge).
La Giuria dell’edizione 2012, sarà così composta:
Presidente Onorario Mons. Giuseppe Liberto, già direttore della Cappella Pontificia Sistina e compositore, Presidente M° Maurizio Salvi (M° del Coro del conservatorio di Genova e Direttore d’Orchestra) e dai giurati Karin Selva (soprano), Don Danilo Galliani (Vicario Foraneo di Alassio e Direttore della Scuola Diocesana di Musica Sacra), Ione Iori (mezzosoprano) e il M° Massimiliano Viapiano, Direttore Artistico del Festival (compositore, baritono, già Maestro di Cappella e Direttore di Coro con pluri-decennale esperienza).
Programma
Venerdì 5 ottobre dalle 15 alle 20 Selezione dei Cori
Sabato 6 Ottobre ore 18.30 Sfilata dei Cori in via Roma
ore 20.15 Concerto Finale e Premiazione
Domenica 7 ottobre ore 10.30 Messa Solenne
Coro Parrocchiale di San Nicola da Bari di Diano Castello.

Concerto del 27 novembre 2011 a Firenze

Il 27 novembre 2011 alla Chiesa di Santo Stefano al Ponte a Firenze, alle ore 17.00 si esegue un concerto di musica sacra per soli coro ed orchestra; questo il programma:

Gabriel Fauré Requiem in Re min. Op. 48 per soli, coro, organo ed orchestra.
Direttore Alan Magnatta Freiles
Orchestra Sinfonica Nuova Europa
Baritono Massimiliano Fichera
Soprano Anastasia Tomaszewska Schepis

Coro: Ensemble Polifonico Giovanni Pierluigi da Palestrina di Grosseto e Gruppo Corale Polifonico Quod Libet di San Casciano in Val di Pesa (FI)

Concerto del 13 novembre 2011 a Grosseto

#textblock_899099 > p {
color: #9dc9ef !important;
}

Il 13 novembre 2011 nella Cattedrale di San Lorenzo in Grosseto si esegue un concerto per soli coro ed orchestra; questo il programma della serata:

S. Barber (1910 – 1981) Adagio per archi Op. 11. Gabriel Fauré (1845 – 1924) Cantique de Jean Racine Op. 11 Gabriel Fauré Requiem in Re min. Op. 48 per soli, coro e orchestra:

Introitus e Kyrie Offertorio Sanctus Pie Jesus Agnus Dei Libera me In Paradisum

Cori: Ensemble Polifonico G. P. da Palestrina di Grosseto e Gruppo Polifonico Quod Libet di San Casciano in Val di Pesa Orchestra: Orchestra Sinfonica Città di Grosseto

Soprano Valentina Garofoli Baritono Roberto Locci Organista Carlo Pernigotti Direttore del Coro Quod Libet Maestro Gianni Franceschi Direttore Massimo Merone